PERCHE' INTERNET , PERCHE' LORENZO......

(perche' Tamburo , perche ' la Chat....)

From: mauro bastelli

Date: Thursday, September 11, 1997 1:18AM

A tanti fratelli
Ho cercato per tanto tempo , ho disperato ormai di trovare ciò che con tanta
ansia stavo cercando ;ho cercato in tante direzioni , rivivendo le stesse
speranze, gli stessi errori ma restava sempre solo un vuoto , il "non ci sono"
di quell'infinitesimale attimo di pace interiore ,di quel brivido.
Oggi leggendo quelle righe ho avuto pace per un attimo, il tempo di quel
sospiro che rende uniche e indimenticabili le nostre emozioni
Io spero che i vostri spiriti trovino quell'istante di pace e che nessuno
si vergogni mai della propria commozione.

Un abbraccio

@mauro

 

From: Velluti Alessandro

To: mauro bastelli

Subject: RE: ieri !

Date: Tuesday 16 September 1997 13.09

La tua e' una di quelle Mail che meritano una risposta, perche'
non e' facile mettere in mostra le proprie emozioni, renderle
pubbliche anche a chi,come me, non conosci.
Ma tu sei un'Amico, e questo basta, non so' se ti ho
mai incontrato nella Chat di Tamburo, dove ho avuto il piacere
di conoscere tanti Amici , ti dico solo che sei in sintonia col
pensiero di molte delle persone che li' ci stanno spesso.
Persone che , a poco a poco, non hanno avuto paura di raccontarsi
agli Amici "Virtuali" che sono poi diventati
REALISSIMI.

Io sto' a Bangkok per lavoro, ma e' come se tutte le mattine
quando mi collego, avessi davanti un gruppo di persone, i visi
non li conosco, li posso immaginare, i loro cuori sono gia' dentro di me.

Un abbraccio

Aless.andro

 

Non c'e' niente di strano in questa corrispondenza ; non c'e' , per fortuna , niente
di unico ....E' solamente una testimonianza , l'istantanea di un attimo ;vi e' mai
capitato di riprendere in mano un vecchio album di foto ,magari un po' ingiallite,
e di rivedere un attimo bloccato nel tempo ,un attimo importante ; la prima comunione
belli laccati e vestiti come il sabato del villaggio , quella festa nella quale conoscesti
quella lei o quel lui di cui ti innamorasti perdutamente e che scappo' poi col migliore
amico/a , la schitarrata sulla spiaggia con quella camicia buffa ,tua nonna con tua madre
piccola sulle gambe , tua figlia appena nata ......e l'elenco non avrebbe mai fine ....
sono comunque tutti attimi assolutamente normali , che nella loro normalita' hanno
la loro magia ! Solamente ci sono stati , e ,vedendoli li' sdraiati sul cartoncino ,ti
accorgi che sono cosi' importanti in un mare di "esserci stati".
Se un giorno dovessi spiegare a mia figlia Giulia ,che ha sei anni, cos'era Internet,
cos'era Tamburo ,perche' Lorenzo e non un altro (anche se amo tanta
gente che fa musica) forse le farei leggere quelle righe ; perche' ?
perche' dentro ci senti odore di vita
e scusate se vi pare retorica ...ma io quell'odore lo sento proprio.....

m@uro (ex @mauro)

Torna all'inizio....